News

Floridia, dipendenti comunali senza stipendio. Renzo Spada (Fsi-Usae): “Il commissario incontri i dipendenti”

FLORIDIA – L’organizzazione Sindacale FSI-ISAE interviene in merito alla  grave situazione in cui versano ancor oggi i dipendenti comunali di Floridia che lamentano il mancato pagamento delle mensilità arretrate, con esattezza Dicembre, 13° mensilità, Gennaio ed a scadere Febbraio, senza avere certezze, trovandosi in condizioni economiche pessime.
“Si viene a conoscenza – dichiara il Segretario Territoriale Renzo Spada – che i lavoratori del Corpo di Polizia Municipale, oltre alle mensilità arretrate, come sopra , avanzano, chi dal 2014, il pagamento di Straordinari, Progetti , Produttività e Art. 13 per un ammontare di circa 10.000,00€
Inoltre, molti dipendenti aspettano da anni i rimborsi dello straordinario ecc, ma ad oggi nessuna risposta viene data loro sulle date dei pagamenti, una condizione incredula per un comune che fino a qualche anno fa non mostrava questi problemi se non nelle due ultime amministrazioni. La mancata retribuzione degli stipendi è un diritto sacrosanto del lavoratore come anche il pagamento degli straordinari e spettanze varie, tutto questo sta causando ai dipendenti e alle loro famiglie seri problemi economici, seri problemi con gli istituti finanziari per i ritardi nel pagamento di impegni mensili, venendosi a trovare segnalati nella Black list di cattivi pagatori senza che la causa di questo sia riconducibile agli stessi dipendenti ma al comune”.
Renzo Spada Segretario Territoriale FSI-USAE chiede al Commissario del Comune di Floridia, di “attenzionare con urgenza questa assurda condizione in cui versano tutti i dipendenti comunali, stabilendo e rendendo edotti i dipendenti su un piano di rientro delle Mensilità arretrate e di tutti i salari accessori al fine di ristabilire la loro serenità e quella delle loro famiglie, chiedendo un incontro fin da adesso al fine di trovare tutte le soluzioni per risolvere in tempi brevi questa assurda condizione che grava pesantemente su tutti i lavoratori”.


getfluence.com
In alto