News

Floridia, i dipendenti dell’ex gruppo Abate ricollocati in un nuovo gruppo che aprirà in contrada Marchesa

FLORIDIA – Si risolve positivamente la situazione dei dipendenti dell’ex punto vendita Abate che nei mesi scorsi ha chiuso il punto vendita in Contrada Marchesa a Floridia. Adesso è stato trovato un accordo e i dipendenti sono stati ricollocati a tempo indeterminato con il gruppo radenza (Crai) che aprirà nelle prossime settimane il nuovo punto vendita in contrada Marchesa.
Il segretario provinciale Filcams CGIL Alessandro Vasquez commenta: ” Seppure in un momento del genere, succedono e si traguardano straordinari risultati dovuti all’impegno messo in questo anno, in questi mesi , da parte della FILCAMS CGIL SIRACUSA. Molti ricorderanno le occupazioni, gli scioperi e le proteste di quei ragazzi che lavoravano in un piccolo p. vendita Abate di Floridia (Uno Discount) e che tra gli altri vide la mobilitazione al fianco dell’organizzazione sindacale, dell’allora Sindaco Limoli e del Parroco del quartiere. Bene, seppure in assenza di un trasferimento di ramo di azienda e quindi di obbligo all’assunzione,  la Filcams CGIL è riuscita con accordo sindacale a ricollocare a tempo indeterminato questi giovani lavoratori con il gruppo radenza (CRAI) che a breve riaprirà i battenti del supermercato della Marchesa di Floridia”.
“Abbiamo l’orgoglio  – aggiunge Vasquez – di aver impedito che questo territorio seppur in minima parte, non abbia perso ulteriore occupazione. Ai ragazzi ed alle ragazze vanno i nostri più sinceri auguri di buon lavoro. Con il gruppo Radenza, ci complimentiamo per la funzione sociale svolta in questa vicenda.
Questa è la dimostrazione che lotta ed impegno vincono anche sulle logiche di mercato e sulle fallimentari gestioni dei gruppi della grande distribuzione che in questi anni hanno abdicato. Per noi è motivo di slancio verso le altre vertenze irrisolte e quelle quotidiane che riguardano il settore del commercio nella provincia di Siracusa.”

In alto