Cronaca

Floridia, primi accertamenti sull’omicidio Sortino

FLORIDIA – Si è svolta ieri l’autopsia sul corpo di Sebastiano Sortino, il panettiere di Floridia ucciso nella notte tra venerdì e sabato scorsi.

L’esame autoptico ha rivelato che l’uomo è stato attinto da un solo fatale colpo cal. 7.65, entrato dall’incavo dell’ascella sinistra. Il colpo ha reciso l’aorta mammaria, ha perforato un polmone ed ha frantumato una costola, per poi uscire dalla spalla destra. Le gravi lesioni riportate avrebbero comunque cagionato la morte del Sortino a causa del collasso del polmone, a prescindere dalla lesione dell’aorta mammaria.

Questa mattina sono presenti sul luogo del delitto, oltre ai militari della Tenenza di Floridia, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa di Siracusa e del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo per procedere ad ulteriori rilievi finalizzati a definire ulteriormente la dinamica dell’omicidio.

Sul fronte delle indagini sono in corso gli interrogatori dei tre fermati subito dopo l’omicidio del Sortino.

 


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto