News

Floridia, si è svolta la XVII edizione del premio “Amore per il Mare” in ricordo del maestro Nando Amato

disegno vincitore

Floridia – Marco Merlino della prima elementare del II° Istituto Comprensivo “A.Volta per la sezione pittura e grafica e Gugliemo Portelli, Francesco Teodoro, Carmelo Marcellino e Diego Lomonico  del primo istituto comprensivo “De Amicis” per la sezione spot video, sono i vincitori della XVII edizione de concorso  “Amore per il Mare” in ricordo del maestro Nando Amato. La cerimonia  come ogni anno è organizzata dal secondo istituto comprensivo “A. Volta”. Il premio è stato voluto dalla  dell’Istituto Marilena Gissara moglie del compianto Nando Amato mette a disposizione due premi per i migliori elaborati a cui partecipano  gli istituti comprensivi di Floridia, per far capire ai giovani la risorsa che può darci il mare e mettendo anche in luce le criticità come l’inquinamento ambientale che può rovinare le nostre belle acque del Mediterraneo.  I vincitori sono stati scelti dalle due giurie tecniche che hanno visionato gli elaborati e i video fatti dagli alunni. Alla cerimonia erano presenti l’assessore alla pubblica istruzione Mario Bonanno e il tenente di vascello Anna Bonanno della Capitaneria di Porto partner della manifestazione.  Al termine della cerimonia di premiazione si è svolto uno spettacolo dal titolo “Il Mare da Amare…. Backstage di uno spettacolo!”, che ha visto protagonisti i ragazzi dell’Istituto. Ottima la perfomance della studentessa di dieci anni Claudia Mutarelli che ha incantato il pubblico con la sua coreografia. Elio Miano ha condotto la serata con grande professionalità.

Il dirigente dell’Istituto “Volta”, Renato Santoro ci ha dichiarati: “Il pensiero del  mare ad una grandissima autrice di lingua inglese che dice il mare dove si nasce è il mare dove si rinasce inteso anche come primo elemento quindi in questo caso l’acqua è l’elemento essenziale quando il bambino nel grembo della madre praticamente già prende conoscenza della vita. Noi uomini proprio attraverso il mare, il sapore dell’acqua si vuole ritornare nel grembo materno>. Quindi io credo  – aggiunge – che colui ha amato il mare è ritornato nel grembo materno, è ritornato nel vero senso della grande forza. Perché la forza del mare è la forza della vita e soprattutto in un percorso dove non c’è la morte ma c’è sempre una rinascita”.

Il prof. Mario Bonanno dichiara: “Io sono cresciuto professionalmente con  il concorso Amore per il mare insegno in questa scuola da sedici anni e questo concorso mi ha accompagnato in questi anni importantissimi. Praticamente metà dei miei anni della mia carriera scolastica l’ho passata al Volta. Quindi al di là dei motivi intrinseci del concorso penso che la figura di Nando come educatore sia indimenticabile e non possa essere trascurata. Ringrazio a nome della comunità floridiana Marilena Gissara che è la moglie che con tanta fedeltà ogni hanno ci fa rivivere questo ricordo di Nando e naturalmente in un momento come questo in cui il mare purtroppo ci riporta a tristi eventi forse è opportuno anche per questo non dimenticare questo elemento fondamentale per la nostra vita, per la vita di tutti. D’altra parte Nando ha concluso i suoi giorni in mare, quindi questo è per noi un monito per sempre di solidarietà”.

 

 


getfluence.com
In alto