Eventi

Floridia, Ascensione 2021, solo messe per la festa del patrocinio di Maria SS. Immacolata

FLORIDIA- La Festa del patrocinio di Maria SS. Immacolata nella solennità dell’Ascensione 2021 si terrà svolgerà soltanto in chiesa con le celebrazioni eucaristiche dal 14 al 23 maggio. Il Simulacro dell’Immacolata per tutta la settimana sarà esposto sull’altare maggiore della Chiesa Madre di Floridia per essere venerata dai fedeli.

Per l’occasione l’Arciprete parroco Don Alessandro Genovese ha scritto una lettera ai fedeli nella quale si legge: “Per il secondo anno consecutivo, a motivo della grave situazione pandemica che ha coinvolto anche la nostra città, non sarà possibile esprimere secondo tradizione la nostra devozione all’Immacolata nella solennità dell’Ascensione del Signore. Le cronache storiche della nostra Matrice attestano infatti che al tradizionale palio della corsa dei cavalli il popolo floridiano riportava tra le strade della sua città la bella effige della patrona e invocava il suo patrocinio per la fertilità delle terre e il buon commercio, aspetto quest’ultimo fondamentale di una delle terre di passaggio della provincia siracusana. Sentiamo ancora oggi forte la necessità di invocare l’aiuto materno di Maria Santissima, ne attestano in questo tempo di pandemia le quotidiane visite di molti di voi all’altare dell’Immacolata”.

“In una sua recente lettera sulla pietà popolare il nostro Arcivescovo Francesco – aggiunge Don Alessandro Genovese –  così ci ha esortato <<Ad imitazione dei nostri padri, accorriamo all’altare del Signore con animo penitente ed orante, elevando al Cielo suffragi per quanti sono morti a causa dell’epidemia o di altri mali che affliggono la nostra vita. Cogliamo negli eventi della storia i segni della presenza di Dio, per scorgere le sue vie e per prospettare un futuro di fraternità e di concordia>>.

“I nostri padri ci hanno consegnato nel tempo questa bella devozione alla Madonna. Ricorderemo con devota gratitudine il patrocinio di Maria SS. Immacolata su questa città che, oggi più che mai, desidera risorgere in ogni suo aspetto e chiede a tutti di esercitare, con responsabilità, il proprio servizio. Dalla solennità dell’Ascensione alla solennità della Pentecoste – prosegue – consegneremo all’amata patrona le nostre suppliche. Nei giorni dell’ottavario si alterneranno in questa accorata preghiera le varie realtà pastorali della comunità parrocchiale e terranno l’omelia alcuni diaconi floridiani. Accorriamo con fede all’altare del Signore e con Lei, Regina degli Apostoli, invochiamo l’abbondanza dello Spirito Santo per avere forza e sapienza per rialzarci da questo tempo di crisi e ricostruire la “città di Dio” nella città degli uomini”.


In alto