pubblicità elettorale
Elezioni amministrative 2020

Floridia, verso le amministrative, Salvo Burgio propone al centro-destra le primarie

FLORIDIA – Dopo l’Udc che proponeva Salvo Burgio quale candidato a Sindaco per le prossime elezioni amministrative di maggio e nello stesso tempo apriva agli altri partiti del centro destra per fare le primarie per scegliere il candidato Sindaco. Adesso a chiedere le primarie è Salvo Burgio e dichiara: “A qualche mese di distanza dalle elezioni amministrative che si svolgeranno nel nostro Comune il 24 maggio prossimo, credo sia necessario un confronto tra i partiti, i movimenti e le liste del centro-destra per giungere a una soluzione comune e condivisa sulla indicazione di un candidato a sindaco unitario designato attraverso lo strumento delle primarie nel pieno rispetto della pari dignità, delle storie, delle esperienze e delle legittime aspirazioni di ciascun candidato. È tempo di coltivare alleanze e non investiture o primazie.  Ritengo, infatti, che nessun candidato a sindaco insieme alla sua compagine di riferimento, possa oggi assumersi la responsabilità di presentare alla comunità un centro-destra diviso sui nomi dei candidati, disperdendo un consenso elettorale che altrimenti vedrebbe, senza alcun dubbio, la coalizione di centro-destra vittoriosa a primo turno.  Non si può mortificare in nome di particolarismi e di protagonismi la possibilità di proporre ai nostri concittadini un progetto unitario di governo della città che interpreti l’esigenza di un rinnovamento e di un miglioramento delle pratiche e delle scelte amministrative, in un momento in cui Floridia ha bisogno di unità e di certezze e non di sterili e pretestuosi tatticismi”.

“Considero pericolosa e sbagliata ogni lacerazione interna al centro-destra – aggiunge -, poiché questo significherebbe rigettare la sfida di un nostro governo della città, come accaduto in elezioni non molto lontane nel tempo in cui il centro-destra si presentò unito esprimendo un unico candidato che fu premiato, insieme alle liste collegate, da un consenso plebiscitario a primo turno. Correva l’anno 2008.  Floridia in questa competizione elettorale attende, dunque, un centro-destra unito che esprima un unico programma e un unico candidato a sindaco.  La città lo chiede e noi tutti abbiamo la responsabilità di realizzare questa volontà diffusa, facendo tutti un passo indietro.  Sulla base di questa riflessione politica qui sinteticamente espressa, propongo ai partiti e ai movimenti che compongono la coalizione di centro-destra la scelta del candidato sindaco attraverso le elezioni primarie, da svolgersi in una data da concordare; e che tale atto sia l’avvio di un discorso programmatico e progettuale comune.  Auspicando che questa proposta sia condivisa ed accolta, spero che si possa comporre una compagine che racchiuda le forze politiche del centrodestra mettendo in campo tutte le idee e le risorse migliori per costituire un programma di amministrazione da sottoporre alla cittadinanza per affrontare con gli strumenti più adeguati i problemi e le criticità che affliggono la nostra comunità in questo frangente”.

 


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto