News

Guardia di finanza, riordino reparti territoriali: istituito il gruppo territoriale di Siracusa

SIRACUSA – Dall’inizio di quest’anno è in vigore la riforma dei Reparti territoriali della Guardia di finanza. In Sicilia, in particolare, sono stati confermati alcuni Gruppi preesistenti e ne sono stati istituiti altri, come quello di Siracusa, retto da Ufficiale superiore che coordinerà tutti i Reparti territoriali della provincia.

La Guardia di finanza è presente su tutto il territorio provinciale, con presidi a Lentini (Tenenza), Augusta (Compagnia), Siracusa (Nucleo e Compagnia), Noto (Tenenza) e Pachino, dove la Brigata, a decorrere dal primo gennaio di quest’anno, è stata elevata al rango di Tenenza.

La riforma, attuata proprio nell’anno in cui il Corpo festeggia i 245 anni dalla sua fondazione, giunge dopo l’istituzione della polizia economico-finanziaria avvenuta con il Decreto legislativo 19 marzo 2001 n. 68 e risponde all’esigenza di adeguare la struttura ordinativa della Guardia di finanza alle sempre maggiori richieste d’intervento istituzionale dettate dall’attuale contesto socio-economico.

Sono tante le novità introdotte con la nuova riforma: le Brigate (soppresse) sono state trasformate a livello di Tenenza comandate, ora, da Luogotenenti in possesso di elevata esperienza di servizio o da giovani Tenenti che hanno frequentato i corsi presso l’Accademia al termine dei quali hanno conseguito la laurea specialistica in giurisprudenza; l’istituzione di nuovi Gruppi territoriali, uno almeno per ogni provincia, farà sì che venga assicurata più efficacemente la funzione di indirizzo e coordinamento dell’attività svolta nell’ambito del territorio assegnato ai Nuclei Operativi Metropolitani, alle Compagnie e Tenenze dipendenti, operanti in ridisegnate circoscrizioni o presso valichi di confine, porti e aeroporti internazionali.

Sono stati poi rivisitati i Reparti specializzati Anti Terrorismo – Pronto Impiego (i cd. “Baschi verdi”) che assicurano il contrasto ai traffici illeciti e il concorso al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica e istituite nuove Stazioni del Sagf (Soccorso alpino della Guardia di finanza) per l’attività di controllo dei territori alpestri nonché di soccorso in alta montagna e nei luoghi impervi o colpiti da calamità naturali.

Tutti questi Reparti continueranno ad operare in stretta collaborazione con i Nuclei di Polizia Economico Finanziaria, anch’essi recentemente rivisitati, istituiti uno per ogni provincia, retti da Ufficiali superiori.

(Nella foto di repertorio: sede compagnia Guardia di finanza di Siracusa)


In alto