Archivio

I cittadini chiedono un’altra ambulanza del 118 dopo la morte di un floridiano. Dopo un’ora è arrivata quella di Canicattini

foto di repertorio

foto di repertorio

FLORIDIA – Il malore di un uomo i familiari chiamano subito il 118 ma purtroppo l’ambulanza di stanza alla guardia medica nella zona artigianale di Floridia non c’è perchè impegnata in altro intervento. Alla fine dopo un’ora di attesa arriva quella di Canicattini ma per il nostro concittadino non c’era più nulla da fare. Da questo tristissimo evento sui social network è nata una discussione molto pacata di come è possibile che per un intervento bisogna aspettare le ambulanze di fuori se quella di Floridia è impegnata in un altro intervento. Molti di loro dicono e propongono che nel caso in cui l’ambulanza del 118 non fosse disponibile chiamare la Misericordia di Floridia che è dotata di ambulanze per qualsiasi emergenze. E’ impossibile che una città come Floridia sia dotata solo di un’ambulanza del 118 sita nei locali del centro servizi della zona artigianale. Si capisce che siamo nel periodo estivo e che alcuni volontari sono in ferie ma in questo periodo si assumano altre persone oppure come da più parti viene sollecitato si dia facoltà alla Misericordia di Floridia di intervenire in caso di necessità o la dotazione di un’altra ambulanza visto che Floridia conta 23 mila abitanti.

Su questo problema si spera l’intervento della politica affinché Floridia sia servita in maniera degna nei casi di emergenza e che non accada più che un uomo colto da malore debba aspettare un’ora prima che arrivi una ambulanza.

Salvatore Pappalardo


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto