News

Lentini, episodio vandalico alla Camera del lavoro, solidarietà da Cgil e Pd

LENTINI – L’episodio vandalico, che nella notte tra sabato e domenica ha interessato gli uffici della sede lentinese della Camera del lavoro – Cgil (vedi articolo), in attesa che gli organi inquirenti ne chiariscano la natura, genera una serie di attestati di solidarietà dal fronte sindacale e politico.

“Al di là della lettura che dell’episodio vandalico daranno gli inquirenti – scrive Roberto Alosi, segretario generale provinciale Cgil – resta il fatto che è stata violata la Camera del lavoro di Lentini, luogo simbolo della cultura sociale di un territorio e del riscatto storico della dignità e dei diritti dei lavoratori. Un gesto inquietante e di estrema gravità che allarma l’intera comunità provinciale e che rafforza l’impegno e lo sforzo della Cgil, in tutte le sue articolazioni categoriali, confederali e comunali nella difesa dei valori di giustizia sociale e di radicamento nei territori. Quando si aggredisce un presidio di legalità e di uguaglianza si colpisce la parte sana della società e si prova a sfregiare la storia e la quotidianità delle lotte sindacali. Da parte nostra continueremo irremovibili le nostre battaglie e le nostre rivendicazioni”.

Interviene anche Alessio Lo Giudice, segretario provinciale del Partito democratico: “A nome del Partito democratico provinciale di Siracusa, condanno gli atti vandalici che hanno avuto per oggetto la sede della Camera del lavoro di Lentini. La sede lentinese della Cgil è storicamente un punto di riferimento per i lavoratori di un’area importante della nostra provincia e si è sempre distinta per l’attività volta a garantire le condizioni di sicurezza e di dignità del lavoro. Un atto vandalico contro la Camera del lavoro di Lentini è un atto grave e preoccupante perché colpisce una istituzione sociale e un presidio di legalità. Mi auguro che gli organi competenti accertino al più presto la reale natura del gesto. Esprimo la mia solidarietà a tutti gli iscritti della Camera del lavoro di Lentini e al suo segretario, Paolo Censabella, simbolo indiscusso della passione e della dedizione esclusivamente indirizzate a migliorare le condizioni di vita dei lavoratori”.


getfluence.com
In alto