Archivio

Libano, il contingente ha bandito un concorso grafico per le scuole cittadine

 

DSC_0661

Il Contingente Italiano in Libano, nell’ambito delle attività di Cooperazione Civile Militare (CIMIC), ha bandito un concorso grafico nelle scuole di alcune cittadine nel sud del Libano.

L’iniziativa, ha la finalità di diffondere la cultura etica dello sport tra i giovani e di divulgare gli ideali rivolti ai valori sociali legati allo sport, come la disciplina, il rispetto, il fair play, l’uguaglianza, la lotta al doping e alla violenza.

Il concorso, organizzato in collaborazione con la “Fondazione Domenico Chiesa”, il “Panathlon International” e l’associazione “Together Onlus è riservato agli studenti delle scuole secondarie dell’area di responsabilità di ITALBATT, unità di manovra del Contingente Italiano, su base Reggimento “Cavalleggeri Guide” (19°) di Salerno, è stato ideato con lo scopo di realizzare elaborati sul tema dei valori dello sport attraverso tecniche figurative come la pittura, la grafica seriale o l’elaborazione al computer.

Il progetto conferma l’attenzione del Contingente Italiano verso la popolazione libanese, che grazie alla collaborazione con alcune associazioni italiane, permettono la realizzazione di progetti molto apprezzati dal contesto sociale.

Il Contingente Italiano in Libano, attualmente su base Brigata “Pinerolo”, ha la responsabilità del Settore Ovest di UNIFIL dove opera un contingente multinazionale di 3500 soldati, provenienti da 11 diverse nazioni.

 


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto