Politica

Lukoil Priolo, l’ex ministro Prestigiacomo: “Soluzione migliore sarebbe deroga all’embargo”

SIRACUSA – “La situazione della Lukoil richiede un intervento immediato e il governo Meloni, dopo la colpevole latitanza e disinteresse sul tema del governo Draghi, sta esplorando tutte le vie possibili per evitare una gravissima crisi occupazionale e produttiva del polo petrolchimico siracusano. Forza Italia ha piena fiducia nell’esecutivo ed è in costante contatto col il ministro Urso che sta vagliando le diverse ipotesi sul tappeto”. Torna con una proposta sulla vertenza Isab Lukoil l’ex ministro e parlamentare Stefania Prestigiacomo, rimasta fuori dal Senato ma comunque punto di riferimento di Forza Italia.

“La soluzione migliore in questa fase sarebbe certamente una deroga all’embargo del petrolio russo – sostiene Prestigiacomo – che scatterà fra pochi giorni e che potrebbe mettere in ginocchio Priolo, ma anche altri siti italiani che raffinano il greggio di Mosca. Altri paesi l’hanno ottenuta. Una deroga contingentata nel tempo potrebbe anche essere negoziata con Lukoil richiedendo interventi in campo ambientale”.

Ipotesi primaria, secondo l’ex ministro siracusano, rispetto alle altre vagliate finora dai due governi avvicendatisi a Roma: “Altra strada percorribile è quella della garanzia Sace ma il governo Draghi non ha mai, quando era il tempo e il momento, voluto trattare l’argomento. Come tardivo è stato lo strumento della “Comfort letter” che ben altro valore e utilità avrebbe avuto mesi addietro quando venne deciso l’embargo ed era stata richiesta. Al vaglio del ministro Urso è anche l’ipotesi di un commissariamento temporaneo dell’azienda da parte dello Stato. Soluzione storicamente non delle migliori, che non modifica la proprietà ma che può servire come extrema ratio”.

“Ciò che conta è prendere una decisione e prenderla subito – conclude Prestigiacomo – Si è tergiversato troppo col governo Draghi. Ora non c’è più tempo, bisogna agire per salvare lavoratori e aziende”.


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto