Cronaca

Siracusa, morte Renzo Formosa, Santo Salerno condannato a 4 anni di reclusione per omicidio stradale

SIRACUSA – Santo Salerno è stato condannato a 4 anni di reclusione. E’ stato ritenuto colpevole di omicidio stradale per aver travolto e ucciso, alla guida di una Panda Bianca, Renzo Formosa, che percorreva via Cannizzo in direzione di marcia opposta rispetto a quella dell’auto guidata dal figlio del vigile urbano. Ieri sera, al termine di una lunga Camera di Consiglio, il giudice Salvatore Cavallaro ha emesso la sentenza, ritenendo congrua una pena di 4 anni, inferiore di uno rispetto alla richiesta del pm Gaetano Bono. Il 21 aprile 2017 Renzo stava tornando a casa da scuola quando fu travolto dall’auto in fase di sorpasso. Il ragazzino siracusano morì dopo 24 ore di agonia all’ospedale “Umberto I” di Siracusa a causa delle ferite riportate nell’incidente stradale. Santo Salerno, all’epoca ventiduenn, ha proposto e si è visto respingere quattro richieste di patteggiamento per omicidio stradale (l’ultima a 3 anni e 6 mesi) e ha scelto di essere processato con il rito abbreviato. La sentenza di primo grado è stata accolta con delusione dalla mamma di Renzo Formosa, che si sarebbe aspettata una condanna più severa per Salerno.

In precedenza erano state archiviate le posizioni dei vigili urbani che, intervenuti sul posto per i rilievi del caso, non avevano effettuato l’alcol test a Salerno. Il pm Pagano non aveva riscontrato nessuna infrazione nella procedura seguita nelle concitate fasi che seguirono l’incidente.


getfluence.com
In alto