Eventi

Noto, da Mannarino a Mario Biondi: la grande musica per l’estate netina

NOTO – Non solo arte e cultura a Noto, dove questa estate la musica diventa protagonista con esibizioni di piccoli e grandi artisti. Arte, mostre, appuntamenti culturali e conferenze. Sì, ma non solo. La città barocca questa estate propone un programma con diversi appuntamenti musicali interessanti. Artisti grandi e piccoli si esibiranno al Cortile dei Gesuiti o canteranno in piazza Municipio.

Già l’anno scorso l’esibizione di Fiorella Mannoia davanti alla cattedrale di San Nicolò aveva attirato moltissimi fan a Noto, un paese conosciuto ma in cui di solito non capita che facciano tappa i grandi artisti. Quest’anno l’esperimento verrà riproposto con alcuni nomi noti e meno noti della musica italiana.

Si parte il 4 agosto con una band pop-rock “made in Sicily”, gli Sugarfree, che si esibiranno al Cortile dei Gesuiti. “Cleptomania” e “Solo lei mi dà” sono solo alcuni dei motivi più conosciuti del gruppo musicale, che si è formato nel 2000 a Catania.

Grande attesa per il cantante Alessandro Mannarino, il cui concerto è previsto per il 18 agosto. L’autore, che farà tappa a Noto con il suo nuovo tour “Apriti Cielo”, canterà in piazza Municipio. Tra gli artisti più ascoltati del momento, Mannarino farà sicuramente scatenare tutta la scalinata della Cattedrale con i suoi successi, tra cui “Statte zitta” e “Me so’ mbriacato”.

Pochi giorni dopo sarà la volta di una vecchia conoscenza della musica italiana, che non ha certo bisogno di presentazioni. Il 23 agosto si potrà ascoltare la voce calda di Mario Biondi, sempre in piazza Municipio.

Continuano gli appuntamenti con la musica con PiLAR, che si esibirà il 26 agosto al Cortile dei Gesuiti. All’anagrafe Ilaria Patassini, PiLAR è una cantautrice di origini romane dai suoni jazz. L’artista, che canta in italiano, francese, spagnolo, inglese e portoghese, questa estate è protagonista di un tour che ha coinvolge diverse tappe europee.

Il 2 settembre al Cortile dei Gesuiti toccherà, invece, agli Archinuè. Il gruppo, nato nel 1991, ha vinto il premio della critica “Mia Martini” e il premio della sala stampa a Sanremo del 2002 con la canzone “La marcia dei Santi”; tra i diversi singoli, sono autori di “Radiofonico”, di cui esiste una versione a cui partecipò Nino Frassica.

Questi sono solo alcuni degli appuntamenti più interessanti. A completare il quadro c’è “Effetto Noto”, il programma della città con tutti gli eventi di luglio, agosto e settembre.


In alto