Cronaca

Pachino, deve espiare una pena di un anno e sette mesi per lesioni personali

PACHINO –  I Carabinieri della locale Stazione di Pachino, nell’ambito del quotidiano servizio di controllo del territorio, hanno rintracciato e tratto in arresto in ottemperanza ad ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare emesso in data 30 settembre scorso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Siracusa Rampulla Michelangelo classe 1966, già noto alle forze dell’ordine per i suoi numerosi precedenti di polizia. L’uomo deve scontare la pena residua di un anno, 7 mesi e 21 giorni di reclusione per i reati di lesioni personali e violenza privata commessi nell’agosto 2005 tra Pachino e Portopalo di Capo Passero. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato sottoposto al regime della detenzione domiciliare presso la propria abitazione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 


In alto