Cronaca

Pachino, fermato 46enne per presunti abusi sessuali su tre ragazze minorenni

PACHINO – La Polizia di Pachino ha eseguito un fermo di indiziato di delitto a carico di un uomo di 46 anni, residente a Pachino da una decina d’anni, accusato di violenza sessuale nei confronti di tre giovani ragazze minorenni. L’uomo avrebbe approfittato dei rapporti familiari e di vicinato con tre adolescenti, due delle quali con lui conviventi in quanto figlie dell’attuale compagna, per abusare sessualmente delle stesse e le avrebbe intimorite per evitare che raccontassero le violenze subite.

Le tre adolescenti, rispettivamente di 17, 14 e 19 anni, anche quest’ultima minorenne all’epoca dei fatti, dopo anni di presunti abusi e violenze, hanno quindi denunciato quanto subito, affidando le loro dichiarazioni agli investigatori della Polizia di Pachino. Secondo quanto emerso, nonostante l’apparente vita familiare regolare unitamente alla compagna e alle due figlie di lei, queste ultime due, raggiunta l’età rispettivamente di 12 e 10 anni sarebbero diventate oggetto delle morbose attenzioni dell’uomo. Ulteriori approfondimenti investigativi avrebbero consentito di presumere che analoghe, morbose attenzioni, sarebbero state rivolte anche nei confronti di una terza adolescente abitante nel medesimo quartiere.

Quindi, raccolte sufficienti prove, in ordine al reato di cui all’articolo 609 bis, ter e quater del codice penale, dopo avere avvisato la Procura della Repubblica, la Polizia di Pachino ha immediatamente proceduto al fermo di indiziato di delitto, conducendo l’indagato nel carcere di Cavadonna.


getfluence.com
In alto