Politica

Precari nei comuni in dissesto, pronti un milione di euro

 

vinciullolo

Palermo – Con Decreto n.77 del Direttore Generale delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica, trova applicazione un mio emendamento, art.7, comma 8, L.R. 17 marzo 2016, n.3 con il quale è stata autorizzata, per l’Esercizio Finanziario 2016, la spesa di 1.200.000 euro destinata ai Comuni in dissesto. Lo comunica l’On. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS. Il primo riparto ammonta complessivamente a 435.804,32 euro. Di questi, 219.516,95 euro, cioè più del 50% dell’intera somma, vanno al Comune di Augusta mentre 4.027,24 euro sono assegnati al Comune di Lentini. Con il DDG n. 78, sempre del 24 maggio 2016, trova applicazione il Comma 6 della Legge Regionale 17 marzo 2016 n.3, con il quale è stato disposto, in sede di riparto del fondo straordinario, che possono essere utilizzati i fondi ex Royalties. Il primo riparto prevede un impegno di 600 mila euro e di questi 194.010,76 euro vanno al Comune di Augusta, mentre 3.559,31 al Comune di Lentini. A questo primo riparto si procederà con un secondo riparto e sicuramente con un terzo riparto conclusivo, in modo che possa trovare corretta e completa applicazione sia la norma nazionale quanto quella regionale. È chiaro che, ha concluso l’On. Vinciullo, su questa vicenda che riguarda i precari, abbiamo tutto l’interesse di trovare una soluzione condivisa tra Regione e Comuni per salvaguardare i posti di lavoro e le attività importanti che i lavoratori a tempo determinato svolgono.


In alto