Cultura

Presentato a Siracusa il libro “Sapori e profumi della Sicilia sud Orientale”

20160321045124

Siracusa – E’ stato presentato  nei locali della “Sala Rossa”, della sede della Rete Centri Antiviolenza di Siracusa di Raffaella Mauceri, la presentazione del libro “Sapori e profumi della Sicilia Sud orientale”, pubblicazione realizzata dai Leo Club di Augusta, Lentini, Modica, Noto, Ragusa e Siracusa della IV Area Operativa del Distretto Leo 108 Yb – Sicilia in occasione di Expo Milano 2015, nell’ambito del service nazionale “Lions4Expo”.

Il volume ha raggiunto l’evento di rilevanza internazionale che ha interessato il capoluogo lombardo dal mese di maggio al mesedi ottobre dello scorso anno, dedicato al tema dell’alimentazione e della nutrizione ed intitolato “Nutrire il pianeta, energia per la vita”.

Promotori di questa iniziativa sono stati i Delegati per la IV Area Operativa: Carlo Simeone, per l’anno sociale 2014/2015 e Marco Failla, per l’anno sociale 2015/2016.

La presentazione del libro è stata curata dai soci del Circolo dei Lettori di Siracusa, presieduto da Salvatore Russo. Sono intervenuti il presidente Salvatore Russo, che ha illustrato all’uditorio presente le attività e le iniziative culturali promosse dal circolo; il prof. Luigi Amato, Ordinario di Estetica presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo, che ha esposto una riflessione sull’estetica e il gusto del cibo, richiamando anche all’attuale situazione geopolitica; il prof. Salvatore Sequenzia, semiologo e critico letterario, con un intervento dal titolo “Una passeggiata inferenziale tra scrittura e gourmandise” ed il prof. Giovanni Fichera, docente di Tecnica dei servizi della ristorazione presso l’I.P.A. “Federico II di Svevia” di Siracusa. È intervenuto, ed ha moderato l’incontro, il giovane socio del Leo Club, Marco Failla, che ha raccontato dell’idea di realizzare un volume che potesse illustrare e portare a conoscenza del grande pubblico dell’esposizione milanese l’identità e la cultura culinaria propria della Sicilia Sud orientale. Ha evidenziato, inoltre, le diverse problematiche sociali di cui il Leo Club si preoccupa, operando concretamente sul territorio.

Il prof. Sequenzia: <<È pressoché impossibile trovare un’opera letteraria che non abbia una qualche relazione con il cibo. La pubblicazione  si inserisce a pieno titolo all’interno di una pubblicistica letterariamente colta che ha indagato, dal punto di vista antropologico ed estetico, il rapporto complesso tra territorio, identità e scrittura. Raccontare il cibo, da Archestrato di Siracusa sino agli arancini di Montalbano, passando per Giovenale, Proust e Dumas, è stata una delle più significative espressioni di narrazione collettiva che l’umanità abbia concepito>>.

Ha portato i saluti la presidentessa della Rete Centri Antiviolenza, la giornalista Raffaella Mauceri e la sua vice avvocata Daniela La Runa. Ha presenziato, inoltre, il Commissario Straordinario del Libero Consorzio dei Comuni della ex Provincia di Siracusa, dott. Tonino Lutri, che ha portato i saluti istituzionali, ipotizzando percorsi di turismo e cultura.

La pubblicazione permetterà al lettore non solo di conoscere ed approfondire la dieta mediterranea nel suo complesso ma anche di valorizzare e promuovere i prodotti e le pietanze tipiche locali della Sicilia Sud orientale, eccellenze del marchio “Made in Italy”.

Il ricavato della vendita della pubblicazione sarà devoluto alla Fondazione Lions per la raccolta di fondi che serviranno per l’acquisto di dosi di vaccino contro il Morbillo e la Rosolia che ancora oggi rappresentano una della principali cause di morte infantile nelle zone dove ancora non vi è accesso al vaccino.

 


In alto