Eventi

Priolo, scuola, secondo open day all’istituto tecnico “Ruiz” nella mattina di sabato 14

PRIOLO GARGALLO – Dopo il successo di partecipazione del primo open day a dicembre, con il “Ruiz Priolo Open lab”, la sede di Priolo dell’Istituto superiore “Gaetano Arangio Ruiz” è pronta ad accogliere, sabato 14 gennaio dalle ore 9 alle ore 13, gli studenti delle terze classi della scuola secondaria di primo grado insieme alle famiglie per conoscere l‘offerta formativa relativa all’Istituto tecnico settore Tecnologico, indirizzo Elettrotecnica ed Elettronica.

L’istituto superiore “Ruiz” di Augusta, guidato dalla dirigente scolastica Maria Concetta Castorina, è infatti presente a Priolo Gargallo dall’anno scolastico 2020-2021, in via Orazio Di Mauro 2, per offrire ai giovani del territorio la possibilità di diplomarsi in un‘articolazione molto richiesta dal mondo del lavoro.

“Negli ultimi decenni l’Elettronica è sempre più presente in tutti i settori, grazie all’Internet delle cose, con una conseguente gestione intelligente dell’energia e dell’efficientamento dei processi. Per venire incontro a queste esigenze il “Ruiz” – si legge nella nota della scuola – ha cercato negli anni di modificare, con un’opportuna programmazione interdisciplinare, i programmi rendendoli più attuali e più versatili alle esigenze di mercato, garantendo così al perito elettronico la possibilità d’inserimento nel mondo del lavoro”.

È stata introdotta coma materia extracurriculare la Robotica, che ha permesso alla scuola di raggiungere ottimi risultati. Il “Ruiz” infatti è Regional partner del Museo civico di Rovereto e sede delle qualificazioni regionali per Sicilia, Sardegna e Calabria della First Lego league, gara mondiale di robotica e scienza che si svolgerà a febbraio. Al “Ruiz”, inoltre, è possibile conseguire, in collaborazione con Comau, il “Patentino della Robotica”, una certificazione riconosciuta a livello mondiale, il patentino dei droni e l’Icdl, la patente europea del computer. Tra le novità tecnologiche di quest’anno c’è Pepper, il robot umanoide alto un metro e venticinque centimetri in grado di capire e reagire alle emozioni umane, che si aggiunge agli altri due robot Nao e alla ampia dotazione tecnologica della scuola.

In occasione del “Ruiz Priolo Open lab” sarà possibile visitare i locali della scuola, accolti dalla dirigente scolastica, dalla docente referente per le attività di orientamento Tania Rizzotti, dalla docente responsabile del plesso Elina Scionti, dagli altri docenti e dagli alunni del “Ruiz”, e partecipare dal vivo ad esperienze laboratoriali.

Sarà presentata alle famiglie e agli studenti delle terze medie l’offerta formativa della scuola, il piano di studio, nonché una serie di iniziative collaterali d’eccellenza che caratterizzano la vita quotidiana della comunità scolastica: progetti Erasmus, condivisione di momenti di iniziative culturali attuate sul piano dell’educazione civica, della legalità, delle nuove metodologie didattiche. I “Ruiz Priolo Open lab” continueranno i giovedì 19 e 26 gennaio dalle ore 15 alle 18.


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto