Cronaca

Priolo, sventato dai carabinieri furto di materiale ferroso alla “Cogema”

PRIOLO GARGALLO – Ieri,  i carabinieri della locale stazione hanno arrestato in flagranza di reato il 47enne siracusano Massimo Gennuso per tentato furto di materiale ferroso.

L’uomo si era introdotto all’interno dei locali della società “Cogema”, ormai dismessi, e avrebbe tentato di trafugare materiale ferroso, costituito da infissi e componenti di impiantistica varia, per un peso complessivo 200 chili circa, di cui 30 chili circa in rame. Il Gennuso è stato infatti sorpreso dai militari di Priolo, in servizio di controllo del territorio, con la refurtiva già accatastata per essere poi trasferita sul suo autocarro.

La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita al legittimo proprietario. Il Gennuso, condotto alla stazione dei carabinieri, è stato infine sottoposto ai domiciliari.

(Foto generica)


In alto