News

Sicurezza stradale, conclusa la campagna “Edward”. In provincia di Siracusa solo 2 incidenti

SIRACUSA – Si è conclusa la campagna di sicurezza stradale denominata “Edward”,  promossa dal network europeo delle polizie stradali “Tispol”. In provincia di Siracusa, riferisce la Polizia Stradale, nel periodo compreso fra 17 e il 23 settembre, si sono verificati solo due incidenti sul tratto Rosolini – Catania. Tuttavia, nello stesso periodo, si sono registrati 122 per superamento dei limiti di velocità e 14 per l’uso del cellulare alla guida.

La campagna mirava a colpire tutti quei comportamenti illeciti che sono giornalmente causa di incidenti stradali, come il superamento dei limiti di velocità, il mancato utilizzo dei dispositivi di sicurezza e dei sistemi di ritenuta per bambini, il mancato uso del casco protettivo e l’uso di telefoni cellulari alla guida (principale fonte di distrazione), allo scopo di elevare gli standard di sicurezza stradale lungo le strade di tutta Europa.

In tale contesto ed al fine di raggiungere i risultati previsti, il progetto Edward prevedeva servizi integrativi speciali con l’impiego di apparecchiature autovelox e posti di controllo lungo la tratta autostradale Rosolini – Catania.

In particolare, per quanto riguarda il territorio siracusano, il giorno 19 settembre, indicato come “la giornata “Edward”, si è rilevato uno di questi due sinistri come accennato in precedenza, che, peraltro, è stato  soltanto di lieve entità e cioè solo con danni ai mezzi senza alcun ferito.

Per ottenere questo importante risultato è stato predisposto un imponente apparato di servizi e di personale della Polstrada di Siracusa e dei Distaccamenti di Noto e Lentini.

Complessivamente, le pattuglie impiegate nel corso della settimana dal 17 al 23 settembre 2018 sono state 65 con l’utilizzo di 130 agenti; i posti di controllo (c.d. servizi speciali) effettuati sono stati 2. Sono stati predisposti 5 servizi con l’impiego di apparecchiature autovelox.

Nel dettaglio, riguardo ai risultati raggiunti, nel corso della predetta settimana le pattuglie impiegate nei predetti servizi hanno rilevato le seguenti infrazioni: 122 per superamento dei limiti di velocità, 14 per l’uso del cellulare alla guida; particolare attenzione è stata rivolta al mancato utilizzo delle cinture di sicurezza e per tale illecito sono state contestate 98 violazioni.

L’iniziativa si accompagnerà nei prossimi mesi  allo svolgimento in parallelo di iniziative di prevenzione e sensibilizzazione rivolte alla collettività.

Al riguardo, anche quest’anno, la Polizia stradale di Siracusa e l’Ufficio Scolastico provinciale organizzeranno su tutto il territorio ed in collaborazione con tutte le scuole della provincia la 19° edizione del Progetto Icaro, con iniziative mirate alla diffusione della cultura della sicurezza stradale, che prevederanno il coinvolgimento di oltre 10.000 studenti.

(Foto generica)


In alto