Cronaca

Siracusa, 37enne voleva raggiungere “ponte dei suicidi” a Modica: salvato da agenti della Polstrada

SIRACUSA – Dopo l’ennesimo litigio domestico, esce di casa e, avendo già preso la drammatica decisione di farla finita, si mette alla guida della propria autovettura con l’obiettivo di raggiungere il ponte Fratelli Costanzo (nella foto di repertorio), ubicato sulla strada statale 115 nelle vicinanze di Modica, tristemente conosciuto come il “ponte dei suicidi” poiché teatro, per la notevole altezza di 180 metri della propria campata, di gesti estremi.

La vicenda riguarda un uomo di 37 anni di Siracusa, rintracciato per caso, mentre percorreva “frastornato” il tratto autostradale Siracusa-Ispica alla ricerca del “ponte dei suicidi”, da una pattuglia della Polizia stradale insospettitasi dalla “strana” condotta di guida.

Dopo averlo fermato per procedere a un controllo, i due operatori della Polizia stradale hanno compreso la situazione e sono riusciti a instaurare un rapporto di fiducia con l’aspirante suicida, convincendo il 37enne siracusano a desistere dal proprio insano intento.

È stato quindi raggiunto sul posto da personale medico e accompagnato in ospedale per le cure del caso, unitamente agli agenti che hanno continuato a rassicurare l’uomo e i familiari intervenuti.


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto