Cronaca

Siracusa, ai domiciliari due presunti pusher. Droga, pistola e 2 mila euro in casa

SIRACUSA – Avevano cocaina, hashish e marijuana i due soggetti arrestati dalle Fiamme Gialle in seguito alla perquisizione domiciliare. di

La guardia di Finanza di Siracusa nel corso dell’operazione, ha impiegato il cane antidroga “Aquila”, che ha facilmente individuato le dosi di cocaina, hashish e marijuana, nascoste dai soggetti arrestati.

I finanzieri hanno anche ritrovato nel corso della perquisizione anche una pistola modificata con cartucce cal. 7,65 inesplose nonché 2.000 euro in contanti anch’essi sottoposti a sequestro poiché “ritenuti provento dell’attività illecita”.

Al termine delle attività di polizia, i due soggetti, G.F. e A.M., siracusani, rispettivamente 64 e 20 anni, su disposizione della locale Procura della Repubblica, sono stati condotti presso le rispettive abitazioni e posti al regime cautelare degli arresti domiciliari.

Nel frattempo, proseguono le indagini delle Fiamme Gialle per verificare i possibili canali di approvvigionamento dei presunti pusher.

 


In alto