News

Siracusa, al lavoro da domani al cimitero 40 percettori del reddito di cittadinanza

SIRACUSA – Cominceranno a lavorare da domani al cimitero di Siracusa, prestando servizio per 8 ore alla settimana. Si tratta di 40 percettori del reddito di cittadinanza, che saranno impiegati per 6 mesi dal Comune di Siracusa in attività di manutenzione ordinaria (verniciature ringhiere e cancelli) e accoglienza e assistenza visitatori. Tutto questo rientra nell’ambito di un progetto di utilità collettiva (Puc) salutato con favore dal sindaco, che ha ringraziato quanti hanno accolto l’invito a mettersi a disposizione della comunità aretusea.

“Non ci si ferma qui – ha detto Francesco Italia durante la presentazione di questa mattina all’Urban center – perché ci saranno altri due Puc, uno riguarderà la pista ciclabile, l’altro i parchi cittadini”. All’incontro di oggi con i lavoratori presenti l’assessore Concetta Carbone, il direttore del cimitero Fabio Morabito e il delegato del sindaco per Neapolis, Giovanni Di Lorenzo.

In estate, altri percettori sono stati impiegati nei quattro solarium pubblici allestiti dal Comune: allo Sbarcadero Santa Lucia, nella zona dei “Ru frati”, in via Cassia e a Ortigia.


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto