Cultura

Siracusa, al via la seconda edizione del premio internazionale “Centomila artisti per il cambiamento”

SIRACUSA-  Sulla linea di partenza la seconda edizione siracusana del Premio Internazionale “Centomila Artisti per il Cambiamento”. L’evento artistico mondiale “One hundred thousand poets for change” nasce in California nel 2011, diffondendosi nel giro di poco tempo a macchia d’olio in tutti i continenti. Le finalità – ovvero la pace e la sostenibilità che riguardano in modo interconnesso l’ambito ambientale, quello economico e quello sociale – sono le medesime in tutto il mondo, sebbene gli organizzatori locali hanno facoltà di individuare di volta in volta liberamente gli ambiti all’interno dei quali orientare la voce degli artisti. Per l’anno in corso, a Siracusa, il Comitato Culturale Sicilia Est, coordinato dalla Prof.ssa Ella Ciulla, ha scelto di trattare i temi della pace tra i popoli, della fratellanza umana e dell’amore come Agape, ovvero come sentimento universale di protezione e cura. La nota peculiare del Premio «Centomila Artisti per il Cambiamento – Siracusa 2019» è l’apertura delle iscrizioni a tutti gli artisti del Mediterraneo, i quali possono contribuire con elaborati in Lingua Italiana, Inglese, Francese e Lingue Mediterranee, partecipando alle due sezioni previste: poesia internazionale contemporanea e linguaggi multimediali.  Il termine ultimo delle iscrizioni è il 31 maggio 2019, mentre la serata di Premiazione è confermata, come tutti gli anni, per l’ultimo sabato del mese di settembre, ovvero il 28 settembre 2019, per essere idealmente uniti alle altre manifestazioni del medesimo movimento artistico che si organizzeranno nel mondo. Per il Regolamento completo e ulteriori informazioni consultare il sito internet https://www.concorsiletterari.it/.


getfluence.com
In alto