Politica

Siracusa, area nuovo ospedale, intervento del segretario provinciale del PD

SIRACUSA – Il segretario provinciale del partito democratico Alessio Lo Giudice  interviene sull’area del nuovo ospedale dichiarando: “Non posso che esprimere, a nome del PD della provincia di Siracusa, la mia soddisfazione per la decisione assunta da parte del consiglio comunale di Siracusa sull’individuazione dell’area entro cui far sorgere il nuovo ospedale.Già nel giugno scorso, avevo suggerito allo scopo proprio l’area dell’ex ospedale neuropsichiatrico, insieme al coordinatore del Forum Provinciale del Partito Democratico sulla sanità, il dott. Dario Genovese. Questa scelta consente infatti di risparmiare il costo dovuto all’eventuale acquisizione di terreni privati; di contenere, in coerenza con il programma elettorale del centrosinistra, il consumo del suolo, recuperando e valorizzando un’area e un patrimonio di grande rilevanza urbanistica; di realizzare un vero e proprio polo della salute in grado di venire incontro alle diverse esigenze sanitarie dei cittadini”.

Naturalmente, occorre attendere che gli organi tecnici preposti compiano le verifiche previste, ma al Consiglio Comunale era richiesto un chiaro indirizzo politico. In questi termini il Consiglio si è espresso dimostrando che, quando si agisce perseguendo esclusivamente l’interesse generale, si possono superare anche divisioni ritenute insuperabili.Questa vicenda dimostra anche il valore concreto del metodo di lavoro che il PD ha inaugurato nell’ultimo anno. La proposta relativa alla scelta dell’area dell’ex ONP scaturisce – aggiunge Lo Giuduce – infatti dal Forum provinciale sulla sanità che abbiamo attivato con il coinvolgimento di cittadini e addetti ai lavori, aprendoci autenticamente alla società civile in vista di soluzioni concrete. Questa stessa proposta è stata poi discussa e analizzata, con l’egregio coordinamento del segretario cittadino del PD, Marco Monterosso, dai consiglieri comunali del PD i quali, tutti insieme, l’hanno avanzata e sostenuta in Consiglio. È un metodo che funziona, che seguiremo nei tanti altri settori in cui si è svolta l’attività dei Forum. È un metodo che mostra il nostro potenziale quando si lavora uniti per il bene esclusivo delle nostre comunità”.


In alto