News

Siracusa, canale Galermi, autorizzato accesso per esecuzione lavori di recupero e messa in sicurezza

SIRACUSA – “Come si ricorderà, in fase di approvazione della Finanziaria è stato approvato un mio emendamento che stanziava 520 mila euro per un triennio, quindi 1.560.000 euro in totale, per riparare le perdite, mettere in sicurezza e pulire il canale Galermi“. Lo ha dichiarato Vincenzo Vinciullo, presidente uscente della commissione Bilancio e Programmazione all’Ars.

“In fase di assegnazione delle risorse, dati i ritardi con i quali queste risorse sono state richieste, anche altri canali, che non hanno il pregio storico e la valenza archeologica del canale Galermi – ha premesso Vinciullo -, sono stati inseriti fra i destinatari di questo provvedimento”.

Vinciullo ha spiegato: “Il Consorzio di bonifica ha presentato un progetto che, ottenute le autorizzazioni dei vari enti, è stato sottoposto all’Assessorato del Territorio e dell’Ambiente per consentire di accedere al Demanio fluviale ed eseguire i lavori necessari alla sua riparazione. L’Assessorato, così come era doveroso fare, ha autorizzato l’accesso ed ha autorizzato anche il Consorzio di bonifica ad eseguire tutti i lavori in modo da ripristinare la funzione idraulica del canale e per evitare che le occlusioni che si sono realizzate in questi ultimi mesi possano causare rischi imminenti per la pubblica e la privata incolumità”.

“Ancora una volta – ha concluso il parlamentare regionale uscente – un impegno assunto e mantenuto che giunge a conclusione, pur con tutte le difficoltà e i problemi che sono stati riscontrati”.


getfluence.com
In alto