Archivio

Siracusa. Cavarra risponde a Bandiera sui finanziamenti per gli impianti sportivi

palazzo vermexio

902424_10200534944087878_799669125_o“I giudizi di Edy Bandiera sull’esclusione di Siracusa dai finanziamenti per gli impianti sportivi sono infondati e, semmai, da rimandare al mittente. La ragione è molto semplice: si tratta  di progetti presentati nel 2011, due anni prima del nostro insediamento e risalenti a un periodo in cui egli era presidente del consiglio comunale e, quindi, aveva un ruolo di primissimo piano nell’Amministrazione.

“La bocciatura è figlia di quella stagione politica che noi contestavamo dai banchi dell’opposizione e rispetto alla quale stiamo tentando di imporre una svolta. Le ragioni dell’esclusione, infatti, non sono solo un fatto tecnico. I progetti non sono stati ritenuti idonei anche perché furono redatti velocemente, a ridosso delle scadenze dei termini, e i tempi sono dettati dalla politica e non da chi redige gli atti.

“Assolutamente inaccettabile, poi, l’argomento secondo la quale la Regione avrebbe dovuto accogliere le istanze del Comune perché la nostra Amministrazione sarebbe in sintonia con quella del presidente Crocetta. Se i progetti sono stati bocciati perché non erano idonei, è stato giusto così. L’idea di fare prevalere l’appartenenza politica sulla qualità, a discapito della corretta amministrazione e della trasparenza, non ci appartiene. Anzi, la contestiamo perché discredita la politica”.

 


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto