News

Siracusa, continua lo stato di agitazione regionale dei lavoratori ex consorzi Asi

PALERMO – Nonostante la sopravvenuta ennesima convocazione per mercoledì 26 aprile, viene confermato dai sindacati lo stato di agitazione e l’assemblea sit-in di tutto il personale degli ex Consorzi Asi proprio per lo stesso mercoledì alle ore 11 davanti ai cancelli dell’assessorato regionale alle Attività produttive, a Palermo. Vi parteciperà anche una delegazione di Siracusa.

Infatti la riunione sindacale prevista ieri, 24 aprile, sulle problematiche del personale Irsap e delle ex Asi, convocata dall’assessore regionale alle attività produttive per le ore 16, è saltata, a detta dei sindacati, a causa dell’assenza della parte istituzionale: l’assessore alle Attività produttive e vice presidente della Regione Mariella Lo Bello e del commissario straordinario dell’Irsap Maria Grazia Brandara.

Le organizzazioni sindacali, Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Cobas, Ugl e Sadirs fanno sapere attraverso un comunicato congiunto regionale di aver atteso invano sino alle ore 18 l’arrivo dell’assessore e del commissario straordinario dell’Irsap, davanti ai cancelli dell’assessorato alle Attività produttive, per discutere delle problematiche legate alla gestione del personale delle ex Asi transitato nel nuovo istituto e di quello inspiegabilmente lasciato negli ex consorzi Asi in balia delle liquidazioni e a forte rischio di licenziamento (circa 90 dipendenti).

I sindacati, confermando lo stato di agitazione, commentano: “Un atteggiamento incomprensibile che continua a vedere, da più di cinque anni, l’Irsap privo di una governance affidabile, che è vissuto dai dipendenti delle ex Asi con notevole apprensione”.


In alto