Cronaca

Siracusa, controlli ad attività commerciali: chiusi tre pub in pochi giorni, sanzionata pizzeria

SIRACUSA – Sono stati eseguiti ieri controlli a tappeto da parte dei carabinieri della stazione di Ortigia nel centro storico e nei quartieri adiacenti, impegnando i militari, congiuntamente con il personale dell’Asp di Siracusa e della Polizia municipale, in accertamenti di natura amministrativo-sanitario.

L’attenzione delle verifiche sanitarie è stata rivolta agli esercizi commerciali di somministrazione di cibi e bevande come pub e pizzerie. Nello specifico, nel corso dei controlli agli esercizi commerciali è stato sanzionato un pub panineria di via Gemmellaro, a cui sono state contestate “gravi carenze igienico-sanitarie di varia natura, fra cui la presenza di un ripostiglio adibito a deposito sostanze alimentari ed a zona lavaggio, riscontrando che parti delle pareti erano prive di intonaco”. Il riscontro di tali carenze igienico-sanitarie ha determinato l’immediata chiusura dell’attività fino alla risoluzione delle problematiche contestate.

È stata inoltre sanzionata una pizzeria di via Tripoli poiché nel corso dell’attività ispettiva è stato accertato “l’utilizzo di un locale adiacente, in funzione di magazzino, con all’interno celle frigorifero”. All’interne di tali celle erano conservati “carne scaduta ed in cattivo stato di conservazione e pesce privo della prescritta tracciabilità”. Sono stati sequestrati quindi gli alimenti rinvenuti, ossia 10 chili di carne e 6 chili di pesce, e contestate le relative sanzioni amministrative.

Ulteriori controlli effettuati nei giorni precedenti hanno portato alla chiusura di ulteriori due pub, rispettivamente situati in via Bengasi e via dei Mergulensi, a cui sono state contestate “diverse irregolarità igienico-sanitarie”.

I carabinieri rendono noto che tali controlli amministrativi continueranno con la stessa intensità nei prossimi giorni.

(Foto di repertorio)


In alto