News

Siracusa, Coronavirus, paziente grave guarito dopo un mese e mezzo: “Sono entrato morto, pensavo di non farcela”

SIRACUSA – “Sono entrato morto, ho anche avuto un collasso dei polmoni e poi pure l’infarto. Grazie a loro, alla dottoressa Franco, al dottore Di Stefano, al dottore Carpinteri e a tutta l’equipe delle malattie infettive e della rianimazione, sono rinato. Pensavo di non farcela”. Sono le parole commosse di Santo Linares, tra gli applausi di tutto il personale sanitario che hanno accompagnato, ieri, l’uscita dal Covid center dell’ospedale “Umberto I” di Siracusa.

L’uomo di 68 anni (nella foto accanto al medico Antonina Franco, direttore facente funzioni di Malattie infettive dell’Umberto I), nato a Canicattini Bagni e residente a Siracusa, completamente guarito dal Covid-19, è rientrato a casa. Un decorso clinico che l’Asp definisce “all’inizio sfavorevole, importante e grave”, durato oltre un mese e mezzo, che ha vissuto attraversando anche il reparto di Rianimazione.

E ieri è quindi tornato a riabbracciare i suoi familiari. Lo stesso paziente ha chiesto che i suoi ringraziamenti divenissero pubblici.


getfluence.com
In alto