News

Siracusa, deceduto dopo due dimissioni dal Pronto soccorso dell’Umberto I, scatta indagine Procura

SIRACUSA – È stato aperto un fascicolo di indagine da parte della Procura di Siracusa, che intende fare piena chiarezza sulla morte di Vincenzo Drago, siracusano di 49 anni. Quattro gli indagati.

L’uomo è deceduto domenica scorsa nella sua abitazione. Ma per due volte, nei giorni immediatamente precedenti, si era recato al Pronto soccorso dell’ospedale “Umberto I”, dove in entrambi i casi era stato dimesso.

I familiari hanno presentato un esposto in Procura, che ha anche disposto il sequestro delle cartelle cliniche. Si è adesso in attesa dell’esito dei risultati dell’autopsia che potranno chiarire se si tratta di un caso di malasanità.


In alto