News

Siracusa, dipendenti ex Provincia, sbloccati i 2,7 milioni per gli stipendi

SIRACUSA – “Sbloccati i pagamenti relativi ai 2 milioni 700 mila euro destinati agli stipendi dei dipendenti dell’ex Provincia. La conferma è giunta dalla Prefettura, spiegando che l’ufficio legale di Unicredit ha reso esecutivi i mandati per il pagamento degli stipendi”. A renderlo noto è stato il segretario provinciale di Siracusa e Ragusa della Funzione pubblica della Cisl, Daniele Passanisi. “Un risultato importante – ha commentato Passanisi – giunto attraverso le proteste e le rivendicazioni portate avanti con determinazione fino a pochi giorni fa dalle Rsu dell’ex Provincia e dalla Cisl che ha seguito dal primo momento questa vicenda. Si attende adesso l’immediato trasferimento di queste risorse attese dai dipendenti dell’ente”.

Anche il presidente della commissione Bilancio all’Ars uscente, Vincenzo Vinciullo, esprime soddisfazione, spiegando che “la somma era stata trattenuta in seguito ad un contenzioso fra alcuni privati e la ex Provincia regionale di Siracusa”. “Sento il dovere di ringraziare Unicredit e i suoi dirigenti e funzionari per l’attività che ha svolto – prosegue -, indipendentemente dalle accuse che ingiustamente sono stare rivolte, per tutelare i dipendenti della ex Provincia di Siracusa, in modo tale che gli stessi possano percepire anche gli stipendi dicembre e la tredicesima. Ancora una volta – conclude Vinciullo – la Regione, attraverso la sua banca di riferimento, ha dato una risposta certa ai lavoratori, così come mi ero impegnato a fare”.

(foto di repertorio)


In alto