Politica

Siracusa, edificio abbandonato ad Epipoli frequentato da adolescenti. “Ripristinare condizioni di sicurezza minime”

SIRACUSA – “Da alcuni giorni, la struttura abbandonata della Croce Rossa ad Epipoli è diventata un luogo di gioco e di divertimento per i bambini e le bambine del quartiere del Villaggio Miano che, rischiando la vita, scorrazzano liberamente nei vari piani che sono privi di qualsiasi barriera di protezione che possa evitare di farli cadere e sfracellarsi al suolo”. Questa la segnalazione in una nota congiunta dell’ex parlamentare regionale Vincenzo Vinciullo, insieme a Dario Andolina e Luciano Testa.

Un episodio segnalatoci ieri anche da un residente, autore dello scatto, evidenziando il rischio a cui si espongono gli adolescenti del quartiere.

Oggi i tre autori della nota congiunta si rivolgono anche all’amministrazione: “Invitiamo, quindi, sia la Croce Rossa, o chi per lei, quanto l’Amministrazione comunale di Siracusa ad intervenire per ripristinare le condizioni di sicurezza minime sui luoghi, impedendo alle bambine e ai bambini l’accesso alla struttura abbandonata da decenni. Riteniamo che questo intervento debba essere fatto già nella giornata di oggi, poiché la disgrazia è sempre dietro l’angolo e nessuno, da oggi, può dire di non sapere”.


In alto