Elezioni amministrative 2018

Siracusa, elezioni amministrative, Vinciullo smentisce il ritiro: “Né vicesindacatura, né Provincia. Resto candidato a sindaco”

SIRACUSA – “Sono e resto candidato alla carica di sindaco della mia città, così come avevo anticipato nel corso della mia conferenza stampa di sabato 17 marzo”. Con questa secca smentita, l’ex parlamentare regionale Vincenzo Vinciullo intende fugare le voci circolate negli ambienti della politica in questi ultimi giorni in merito a un suo eventuale passo indietro.

“La notizia, messa in circolazione maliziosamente e scorrettamente, di un mio ritiro – afferma – è assolutamente infondata ed è alimentata da chi, in assoluta malafede, avendo paura della mia candidatura, pensa in questo modo di trarre in inganno gli elettori, per provare ad avere effimero beneficio. Io, come mia abitudine, non mi permetto di mettere in discussione né le candidature altrui né tanto meno le capacità altrui e nemmeno annuncio ritiri di candidature dei miei concorrenti, preannunciando accordi”.

Vinciullo esclude ogni ipotesi alternativa alla sua candidatura alla carica di primo cittadino: “È bene che si sappia che non sono interessato né a vice-sindacature né a future candidature alla presidenza della Provincia, che non può mai essere una scelta subalterna rispetto a quella della mia Città. Chi si vuole candidare lo può fare liberamente, ma non deve assolutamente coinvolgere il mio nome, né tanto meno preannunciare futuri accordi o, peggio, ancora il mio ritiro”.

“A questi cartomanti della politica vorrei ricordare – conclude Vinciullo – che anche nelle scorse elezioni regionali, pur militando in un partito che certamente non aveva il favore degli elettori, sono stato fra i più votati in provincia di Siracusa e il più votato del mio partito in tutta la Regione Siciliana e che, di conseguenza, credo di avere ancora una credibilità negli elettori che mi deriva anche dall’essere stato il deputato con la maggiore attività parlamentare per ben 2 Legislature di seguito e per non aver mai varcato la soglia di un tribunale”.

(foto di repertorio)


getfluence.com
In alto