News

Siracusa, ex Provincia, la Cisl chiede un cambio di passo al neo commissario Floreno

SIRACUSA – “Esprimiamo compiacimento per la nomina del nuovo commissario del Libero consorzio, a cui auguriamo buon lavoro”. Lo affermano il segretario generale della Cisl di Siracusa e Ragusa, Paolo Sanzaro, e il segretario generale della Funzione pubblica della Cisl, Daniele Passanisi, che hanno chiesto al nuovo commissario del Libero consorzio, Elda Floreno, un’attenzione immediata nei riguardi del personale dell’ex Provincia.

“Chiediamo di mantenere alta la soglia di attenzione per i circa cinquecento dipendenti dell’Ente – ribadiscono Sanzaro e Passanisi – a cui va garantita la retribuzione, che fino ad oggi non vedono rispettata la cadenza mensile indispensabile al sostentamento delle loro famiglie. A tal fine chiediamo un incontro per programmare le azioni a tutela del personale del Libero consorzio ed evitare come in passato situazioni di emergenza sotto il profilo sociale”.

Un cambio di passo, rispetto agli ultimi due anni nella vicenda che riguarda il personale del Libero consorzio, è stato quindi sollecitato dai due segretari. “Va tutelata la funzione, l’importanza e la professionalità che questi dipendenti hanno da sempre dimostrato all’interno degli uffici dell’Ente – spiegano il segretario generale della Cisl e il segretario generale della Funzione pubblica – per questo riteniamo necessario l’avvio di un percorso con il nuovo Governo regionale per garantire loro puntualità e certezza nel pagamento degli stipendi”.

(nella foto di repertorio: la protesta a fine agosto dei dipendenti dell’ex Provincia)


In alto