Cronaca

Siracusa, filmato di “violenza sessuale” inviato a conoscenti della donna: 33enne finisce in carcere

SIRACUSA – Agenti delle volanti hanno arrestato un trentatreenne siracusano e lo hanno tradotto nel carcere di Cavadonna per le ipotesi di reato di violenza sessuale e del cosiddetto revenge porn ai danni della ex convivente. L’uomo è infatti accusato di aver filmato il presunto atto di violenza e di averlo inviato tramite email all’attuale fidanzato e ad altri conoscenti della donna, i quali hanno denunciato il tutto alla Polizia di Stato.

Il trentatreenne è stato inoltre denunciato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti perché trovato in possesso, a seguito di perquisizione domiciliare, di 80 grammi di hashish e 190 grammi di marijuana.

La perquisizione effettuata dai poliziotti ha permesso di rinvenire anche una pistola giocattolo priva del tappo rosso, 4 cartucce e due paia di manette simili a quelle in dotazione alle forze dell’ordine.

(Foto generica)


getfluence.com
In alto