News

Siracusa-Gela, pianificati interventi di manutenzione sulla tratta Cassibile-Rosolini

SIRACUSA – Da lunedì 15 aprile prenderanno il via i lavori di manutenzione degli impianti elettrici, di illuminazione e di ventilazione nella intera rete autostradale del Cas, il Consorzio per le autostrade siciliane. Saranno interessati in particolare la Messina-Catania, Messina-Palermo e la tratta in esercizio Cassibile-Rosolini della Siracusa-Gela (nella foto di repertorio).

Gli interventi pianificati, con la spesa a carico del bilancio Cas, che dovrebbero concludersi entro il prossimo ottobre, riguardano gli impianti di illuminazione degli svincoli, dei fabbricati dei caselli, degli uffici e delle gallerie di lunghezza superiore ai 1.000 metri, dei parcheggi, delle aree di sosta, dei punti luce, delle cabine e delle sotto cabine elettriche di alimentazione di tutti gli impianti.

Come rende noto il Cas, tale attività di monitoraggio e conservazione rientra in uno specifico piano operativo (Accordo quadro) – definito dalla Direzione generale dell’ente autostradale ed approvato dalla Amministrazione consortile – al fine di mettere in sicurezza, di continuo, un settore primario della viabilità per assicurarne lo stato di efficienza e di agibilità, tenuto conto della datazione degli impianti elettrici.

Inizialmente la manutenzione sarà prioritariamente riservata alla verifica di stabilità delle apparecchiature, strumentazioni, attrezzature, impianti e dispositivi collocati nella volta delle gallerie e sui corpi illuminanti dei pali esterni. Quindi, seguiranno gli eventuali interventi. In parallelo saranno eseguiti quelli per assicurare la continua illuminazione delle gallerie, la erogazione dell’energia elettrica al sistema ed il ripristino continuo dei punti luce all’atto del loro spegnimento.

Come precisa il Cas, le manutenzioni saranno eseguite senza interrompere la viabilità nonché in orario diurno e notturno. Per tali scopi sarà necessario parzializzare le carreggiate, in entrambe le direzioni di marcia ed in corrispondenza dei diversi cantieri, chiudendo di volta in volta le corsie di marcia e di sorpasso, incluse quelle all’interno della gallerie e negli svincoli. In loco segnaletica con indicazione lavori, chiusure e deviazioni. Viabilità con limiti di velocità di 60 km/h e divieto di sorpasso su tutti i luoghi in cui saranno operanti i cantieri e nelle rampe degli svincoli.

Le ditte esecutrici sono “La Rosa Biagio Mario & C. srl” di Nicolosi e la “Ellebi-S.T. srl” di Roma.


In alto