Archivio

Siracusa, grande attesa per la via Crucis del 27 marzo

GetAttachment

SIRACUSA – Grande attesa anche quest’anno per la Via Crucis cittadina, giunta alla V edizione.

L’evento, che in questi anni ha richiamato migliaia di persone al teatro greco di 
Siracusa, avrà luogo venerdì 27 marzo a partire dalla 19,45.
La Via crucis, promossa dalla Basilica Santuario della Madonna delle Lacrime in 
collaborazione con il Comune di Siracusa, la Soprintendenza ai beni culturali, la 
Fondazione Inda e la Kairos, avrà per titolo “Sapete ciò che vi ho fatto?” (Gv 13,12) 
– Le domande di Gesù nel mistero pasquale, e per sottotitolo una frase di papa Francesco 
che ne spiega il senso: «Certe realtà della vita si vedono soltanto con gli occhi puliti dalle lacrime». 
Prenderà il via con un pellegrinaggio che prevede una statio iniziale nell’agorà, dietro 
la scena del suggestivo Teatro Greco, davanti alla cavea in allestimento per le 
tragedie greche, e una statio finale dentro la Basilica Santuario a piedi del quadretto 
prodigioso della Madonna delle Lacrime. 
Dodici stazioni in tutto, 12 domande di Gesù presenti nei racconti evangelici e rivolte ai 
suoi interlocutori, sul significato della sua identità, della memoria pasquale, sul 
primato del servizio, sul senso della preghiera, sul perchè della violenza e del tradimento, 
sulla ragione dell’amore e dell’abbandono al Padre, sul perchè delle lacrime. 
La Via Crucis vedrà la partecipazione straordinaria dell’attrice italiana Lina Sastri, che ha 
accettato l’invito a vivere questo evento, e leggerà le meditazioni scritte per l’occasione. 
L’attore Davide Sbrogiò leggerà i passi evangelici.


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto