Archivio

Siracusa, i carabinieri arrestano una donna per tentata estorsione

carabinieri isonSIRACUSA – Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Siracusa Principale hanno tratto in arresto in flagranza per il reato di tentata estorsione, Chiari Marisa classe ’64 siracusana con precedenti di polizia a suo carico, in quanto la stessa pretendendo una somma di denaro da un soggetto, con destrezza si impadroniva delle chiave dell’autovettura del padre e contattando telefonicamente la sua vittima gli dava appuntamento al fine di farsi consegnare una certa somma di denaro in cambio delle chiavi. La vittima di questa disegno criminoso sporgeva immediatamente denuncia presso il locali della caserma di Viale Tica permettendo ai militari operanti di poter attuare un dispositivo in grado di bloccare prontamente la Chiari al momento del loro incontro. Una volta intercettata dai carabinieri la Chiari consegnava le chiavi che aveva ingiustamente sottratto al legittimo proprietario e condotta in caserma, per espletare le formalità di rito veniva dichiarata in stato di arresto e sottoposta al regime detentivo degli arresti domiciliari presso la propria abitazione a disposizione dell’AG competente.

Salvo Pappalardo

 

 


In alto