Cronaca

Siracusa, in casa droga e fogli con nomi e somme di denaro, arrestato diciottenne

SIRACUSA – Nella giornata di ieri, i carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di Siracusa, hanno tratto in arresto in flagranza di reato il diciottenne siracusano Adriano Pirrone per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari hanno eseguito una perquisizione presso l’abitazione in uso al Pirrone, nel corso della quale sono stati rinvenuti nell’armadio della camera da letto: 22 grammi di cocaina suddivisa in 85 dosi, 13 grammi di hashish suddivisa in 5 dosi, un bilancino di precisione, 72 grammi di sostanza verosimilmente “mannite” usata per il taglio della sostanza stupefacente, una somma in contanti di 90 euro e 4 ritagli di carta riportante nomi e somme di denaro presumibilmente inerenti a un’attività di spaccio.

Lo stupefacente sequestrato, ritenuto dai carabinieri destinato allo spaccio nella zona di via Algeri, avrebbe fruttato nella vendita al dettaglio fra i 1.700 e i 2.000 euro. L’autorità giudiziaria, valutata l’inopportunità della detenzione domiciliare in attesa del rito direttissimo, ha infine disposto la detenzione presso il carcere “Cavadonna”.

(foto di repertorio)


getfluence.com
In alto