Cronaca

Siracusa, inseguimento di polizia tra stand del mercato settimanale: due arresti per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale

SIRACUSA – Nella mattina di ieri, agenti delle volanti hanno arrestato, nei pressi del mercato settimanale di piazza Sgarlata, due soggetti per le ipotesi di reato di lesioni, resistenza, violenza e minacce a pubblico ufficiale.

I due soggetti sarebbero stati sorpresi nei pressi di uno stabile sito in via Italia 103 ad acquistare della droga, ma, alla vista della Polizia, si sarebbero messi in fuga cercando di far perdere le proprie tracce confondendosi tra la folla che si assiepava tra le bancarelle del mercato settimanale di piazza Sgarlata. Gli agenti delle volanti hanno iniziato un rocambolesco inseguimento a piedi reso difficoltoso dal fatto che i fuggitivi, per rallentare i loro inseguitori, avrebbero scaraventato a terra gli stand dei venditori ambulanti.

Uno dei fuggitivi, identificato in Ferrara Marco, di 51 anni, si sarebbe nascosto sotto un camion venendo infine raggiunto da un agente che, dopo una breve colluttazione, lo ha bloccato e arrestato. L’altro fuggitivo, Nicosia Antonino, di 29 anni, è stato raggiunto, dopo il lungo inseguimento tra gli stand, e anch’egli bloccato. Durante le fasi dell’arresto, i due avrebbero altresì colpito e minacciato i poliziotti.

Per tali motivi, i due individui condotti in Questura, su disposizione dell’autorità giudiziaria, sono stati posti agli arresti domiciliari.

(Foto generica)


In alto