Elezioni regionali 2017

Siracusa, la numero due dei giovani di Forza Italia lascia gli azzurri per Vinciullo

SIRACUSA – La giovane canicattinese Alessandra Amenta lascia l’incarico, dopo soli quattro mesi, di vicecoordinatrice provinciale dei giovani berlusconiani. Lascia di fatto, a due settimane dal voto, la campagna elettorale di Forza Italia, nella quale è in corsa per un posto all’Ars anche Edy Bandiera, che l’aveva nominata, per sostenere il deputato regionale uscente Vincenzo Vinciullo, alla ricerca della riconferma nella lista di Alternativa popolare con il centrosinistra.

Amenta scrive in una nota: “Dopo aver ricevuto, lo scorso giugno, l’incarico dal commissario provinciale di Forza Italia, di vice coordinatrice provinciale dei giovani di Forza Italia ho deciso di rassegnare le mie dimissioni in quanto il Movimento giovanile di Forza Italia nella provincia di Siracusa risulta essere fatiscente. Avevo accettato, entusiasta e lusingata, la nomina ricevuta, visto che mi era stata prospettata come una grande opportunità per i giovani come me che hanno voglia di “fare”, attraverso l’elaborazione di idee e progetti, ma sono rimasta fortemente delusa”.

Sbatte la porta: “Ho chiesto, fin da subito, di organizzare degli incontri con i giovani della provincia con lo scopo di creare un movimento al servizio del territorio e dei giovani, che sono il futuro e la speranza del domani. Il Movimento giovanile, infatti, non dovrebbe essere uno strumento di cui servirsene per la propaganda elettorale. Noi giovani vogliamo partecipare attivamente alla vita politica della società in cui viviamo e qualsiasi Movimento dovrebbe avere questo fine. Ciò non è accaduto!”.

Annuncia contestualmente il proprio sostegno per il candidato all’Ars di Alternativa popolare, nella coalizione di centrosinistra: “Ho trovato, invece, nell’onorevole Vinciullo la giusta attenzione alle nostre richieste, capace di ascoltare, di assecondare le giuste iniziative, indirizzandoci, attraverso la sua esperienza, a scegliere ciò che è più produttivo per il nostro futuro. Coerenza, impegno, costanza, responsabilità, spirito di sacrificio e operosità sono le caratteristiche che mi hanno spinta a sposare il progetto politico dell’onorevole Vinciullo, formalizzando, già questa mattina, le mie dimissioni da Forza Italia e il mio impegno a sostegno della sua candidatura alle prossime elezioni per il rinnovo dell’Assemblea regionale siciliana”.


In alto