News

Siracusa, la spiaggetta Calarossa pulita dai volontari dell’associazione Rifiuti Zero

SIRACUSA – I soci dell’associazione Rifiuti Zero Siracusa, i volontari del gruppo bikers di “Movimento Centrale”, gli studenti della IA CAT dell’Istituto “Einaudi-Juvara” hanno pulito la spiaggetta Calarossa in Ortigia. Dopo essersi radunati in Piazza dei Mergulensi, si sono spostati in bici fino alla spiaggetta ed armati di sacchi, guanti e rastelli (messi a disposizione da IGM Rifiuti Industriali) hanno effettuato la pulizia della spiaggetta sotto il sole pungente della primavera siracusana.

“Abbiamo raccolto più di venti sacchi di rifiuti”, spiega Salvo La Delfa, presidente dell’Associazione Rifiuti Zero. “Abbiamo trovato di tutto: oltre al materiale ligneo, tantissima plastica, in particolare tappi e bottiglie, una trentina di siringhe con aghi, tanto vetro e materiali ferrosi”. I rifiuti sono stati opportunamente differenziati, portati dai volontari a livello strada e saranno portati dal gestore nelle opportune piattaforme di riciclo. “Abbiamo trovato anche una bombola arrugginita con liquido all’interno, probabilmente gas liquefatto. Purtroppo, per motivi di sicurezza abbiamo preferito lasciare la bombola sulla spiaggetta ma abbiamo avvisato gli organi competenti e seguiremo nei prossimi giorni che la bombola venga rimossa dal sito”

Gli studenti dell’IIS Einaudi-Juvara hanno partecipato con tanto impegno e si sono dimostrati disponibile per una ulteriore giornata di pulizia. Soddisfatto anche Carmelo Brucculeri, referente del gruppo bikers di “Movimento Centrale”. “L’idea di associare la passeggiata in bici con la pulizia del sito ci è piaciuta ed abbiamo voluta realizzarla”. Mobilità sostenibile ed impegno ambientale vanno a braccetto. Tutti i volontari hanno concluso la mattinata con un bagno nelle già calde acque ortigiane.


getfluence.com
In alto