Archivio

Siracusa. L’On. Amoddio soddisfatta per il diritto di voto al tavolo AIA

sofia amoddio“Sono molto soddisfatta della comunicazione ufficiale ricevuta dal Comune di Siracusa che, di fatto, entra a far parte del tavolo di riesame dei provvedimenti per A.I.A. degli stabilimenti industriali, ottenendo l’ambito diritto di voto”.

Così l’On. Sofia Amoddio, deputato nazionale del PD. “Una battaglia per questo riconoscimento che ho portato avanti attraverso interrogazioni parlamentari e un dialogo costante con il Ministero che, alla riunione del 18 novembre da me richiesta, aveva anticipato questa decisione che ci comunica oggi. “Determinante la tenacia del Comune di Siracusa che attraverso il Sindaco Garozzo, l’Assessore Italia e il consulente Di Raimondo, ha sin dall’inizio portato avanti la richiesta di ammissione al tavolo delle A.I.A”. “Infatti, in passato – prosegue L’On. Amoddio – nonostante Siracusa avesse nel proprio territorio parte del pontile carico/scarico di S. Panagia, la richiesta di partecipazione del Comune di Siracusa al procedimento di riesame dell’AIA era stata sempre rigettata”.

“Adesso, mi auguro che possa iniziare una vera stagione di politica ambientale, che i Comuni all’interno del S.I.N. si uniscano in un fronte coeso, capace di richieste ferme che tutelino il territorio”. “I tempi sono cambiati e finalmente ci si rende conto che la questione ambientale è alla base di qualsiasi sviluppo futuro della nostra provincia”. “Questo – conclude l’On. Amoddio – è solo un primo tassello a cui vanno sommati fatti concreti e risposte certe”. “La prossima settimana, il Ministro dell’Ambiente sarà in Aula a Montecitorio per rispondere alla mia interpellanza urgente sui miasmi provenienti dalla zona industriale e sugli sforamenti dei valori di anidride solforosa, di idrogeno solforato ed alcuni idrocarburi non metanici”.

 


getfluence.com
In alto