Politica

Siracusa, lungomare Alfeo, finanziamento di 2 milioni e mezzo di euro a rischio?

SIRACUSA – “Il 10 ottobre 2013, l’assessore al ramo della città di Siracusa, di fronte a un mio intervento in cui facevo presente che era a rischio il finanziamento per il consolidamento dei muraglioni del lungomare Alfeo, in maniera ironica faceva presente che avevo anticipato di qualche ora un identico comunicato stampa da parte del Comune. Sono passati quattro anni da quel comunicato stampa anticipato, ma non mi sembra che la situazione sia cambiata rispetto al 10 ottobre 2013”. Lo dichiara Vincenzo Vinciullo, presidente della commissione Bilancio e Programmazione all’Ars.

Spiega: “Il finanziamento del lungomare Alfeo e il progetto dello stesso, per un valore di 2.545.773 euro, definiti quando ero assessore alla Ricostruzione della città di Siracusa, continuano a languire, come sta continuando a morire la città di Siracusa sotto l’azione amministrativa inesistente, inconcludente e nociva di questa Giunta e di questa maggioranza”.

Vinciullo chiede lumi all’amministrazione Garozzo: “Non possiamo più attenderci l’inizio dei lavori, l’approvazione del progetto, né tantomeno il finanziamento dell’opera, che era stato ottenuto il 18 febbraio 2014, ma che ora non esiste più, in quanto le somme sono confluite nell’unico calderone della legge 433 in attesa che l’Amministrazione comunale ci faccia sapere cosa intende fare”.

La vicenda ricorda la diatriba sul finanziamento per il nuovo ospedale aretuseo: “Questa Amministrazione comunale, che passerà alla storia per aver determinato la perdita del finanziamento nuovo ospedale di Siracusa, passerà alla storia – conclude Vinciullo – anche per non aver saputo spendere i milioni di euro che ha trovato nelle sue casse e fra questi c’è sicuramente quello del lungomare Alfeo. Una vergogna tutta siracusana che, ancora una volta, ci pone in cima alla classifica delle peggiori amministrazioni italiane”.


getfluence.com
In alto