pubblicità elettorale
News

Siracusa, messa di Natale per l’Asp. Ficarra: “2024 sia anno posa prima pietra nuovo ospedale”

SIRACUSA – “Portiamo nel nostro cuore il messaggio della parola di Dio. Quando la nostra passione è sostenuta dall’amore divino, riusciamo a fare tutto in maniera graduale e progressiva, ed è ciò che io vi auguro per raggiungere le mete cui aspiriamo e la pace che tanto desideriamo. Che ognuno di noi sia una goccia di pace nel grande oceano di Dio. Auguri di buon Natale a tutti”. Questo il messaggio che l’arcivescovo di Siracusa, monsignor Francesco Lomanto ha rivolto a tutto il personale dell’Asp di Siracusa in occasione della santa messa di Natale che è stata celebrata nella parrocchia di San Luca Evangelista dell’ospedale “Umberto I” di Siracusa.

Il commissario straordinario dell’Asp di Siracusa, Salvatore Lucio Ficarra, assieme al direttore amministrativo Salvatore Lombardo, al direttore medico di presidio Paolo Bordonaro e al direttore amministrativo di presidio Stefania Sergi, ha ringraziato l’arcivescovo “per avere onorato l’Azienda ancora una volta della sua vicinanza“, ha ringraziato il cappellano frate Gabriele “per essere sempre vicino a chi soffre” e gli operatori sanitari “per la dedizione e l’impegno profuso con professionalità ed umanità, portando i cittadini ad avere sempre più fiducia nella sanità siracusana“. Ficarra ha rivolto gli auguri di buone feste al personale tutto dell’Asp, ai pazienti e alle loro famiglie, auspicando per il 2024 la “posa della prima pietra del nuovo ospedale di Siracusa“.

L’arcivescovo ha invitato tutti a “vivere il Natale, festa della venuta di Dio per gli uomini, per accogliere la luce, la pace e l’amore del Figlio di Dio, per camminare alla sua presenza e vivere il Santo Natale nel dono reciproco dell’amore, per la costruzione di un mondo più fraterno e più giusto“.

Ad animare la liturgia, partecipata da una folta presenza di personale aziendale, dei volontari Avo, dei volontari del “Gruppo Bambi” (acronimo di “Bambino bisognoso ammalato”) della Comunità San Martino di Tours, del cappellano frate Gabriele e di frate Germano, è stato l’emozionante canto del dottore Sebastiano Zappulla del reparto di Chirurgia del presidio ospedaliero aretuseo.

A conclusione della santa messa, l’arcivescovo ha benedetto dei “bambinelli”, preparati dal cappellano frate Gabriele, che sono stati donati a tutti i presenti durante lo scambio degli auguri natalizi. 


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto