Cronaca

Siracusa, nuovo avvertimento con il fuoco a un esercizio commerciale. Solidarietà alla pasticceria “Brancato”

SIRACUSA – Nuovo avvertimento con il fuoco. La scorsa notte è stata incendiata una veranda dotata di ombrellone che si trova all’esterno del laboratorio della pasticceria “Brancato” in via Grottasanta.

Sul posto allertati da alcuni vicini sono giunti i vigili del fuoco che hanno spento il rogo e una pattuglia della polizia. Le fiamme hanno causato lievi danni in fase di quantificazione. Si registrano diversi attestati di solidarietà.

Dal sindaco Giancarlo Garozzo, che ha dichiarato: “Un nuovo tentativo di intimidazione è stato messo a segno, anche questo con il fuoco, contro un imprenditore e rappresenta un altro attacco portato a tutti i siracusani onesti, ancor di più perché colpisce un’eccellenza ed un esempio per tutti. Mani vigliacche periodicamente provano a mettere pressione a una città che sta faticosamente uscendo da una crisi pesante, ma falliranno nel loro intento perché più volte abbiamo dimostrato di sapere resistere a questi tentativi di prevaricazione. Non lasceremo soli chi, con la fatica e con il lavoro quotidiano svolto con serietà, sta contribuendo a scrivere la storia della Siracusa onesta e desiderosa di riscatto”.

Ad intervenire anche l’ex parlamentare nazionale Pippo Zappulla, affermando: “Ancora un attentato che getta ombre inquietanti sulla vita economica di questa città. Occorre un controllo forte del territorio che faccia sentire in maniera inequivocabile la presenza dello Stato a Siracusa”.

(foto di repertorio)


In alto