News

Siracusa, passeggiata della Marina, Regione aggiudica i lavori di riqualificazione: sarà in pietra di Modica

SIRACUSA – Sono stati aggiudicati in via definitiva, dal dipartimento regionale Infrastrutture, i lavori di riqualificazione della Marina di Ortigia. Entro quest’anno, come rende noto l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone (nella foto, in occasione dell’ultimo sopralluogo), aprirà il cantiere di recupero da 1,2 milioni di euro della passeggiata a mare dell’isola aretusea, denominata Foro Vittorio Emanuele II. Ad aggiudicarsi l’opera è stata l’impresa “Ecc spa” di Priolo Gargallo, la durata dei lavori è fissata in 200 giorni.

“Avevamo assunto l’impegno lo scorso febbraio – commenta l’assessore Falcone – nel corso di un sopralluogo a Ortigia, luogo di bellezza siciliano di valenza internazionale, di cui abbiamo recepito le istanze. Le condizioni della vecchia pavimentazione del lungomare risultano infatti da tempo compromesse, non all’altezza della Marina di Siracusa, per questo il governo Musumeci ha finanziato, progettato e adesso attua un intervento molto atteso di risanamento del Foro”.

“Al posto delle vecchie mattonelle – precisa nel merito del progetto – verrà realizzata una suggestiva passeggiata in pietra bianca di Modica, perfettamente armonizzata al contesto paesaggistico e architettonico di Ortigia. In una città metà di migliaia di visitatori ogni anno, aggiungiamo un altro prezioso tassello agli investimenti di rigenerazione urbana che la Regione sta attuando in questi anni”.

In vista della scorsa estate, il Comune aveva deciso di provvedere da sé con interventi puntuali di ripristino dei tratti disconnessi, in attesa dei lavori di competenza della Regione, per rendere la passeggiata “più decorosa e sicura”.


In alto