pubblicità elettorale
News

Siracusa, pediatrie in provincia con medici ridotti all’osso, l’Asp “chiarisce” i numeri

SIRACUSA – Interviene, ancora una volta, il vertice dell’Asp in merito alle polemiche divampate tramite media e social, con diversi interventi politici, sulla situazione relativa al personale medico dei reparti di Pediatria e Neonatologia degli ospedali della rete provinciale. Per “chiarezza sulle imprecisioni diffuse“, si legge nel titolo del comunicato stampa diramato oggi.

Il commissario straordinario dell’Asp, Salvatore Lucio Ficarra dichiara quanto segue.

Le Unità operative di Pediatria di questa Azienda sono 4; di queste, quella di Lentini, per cui la dotazione organica dei pediatri autorizzata dalla Regione siciliana è di 10 unità, ha in servizio tutte e 10 unità, ossia l’organico completo. Alcune di queste Unità hanno presentato congedi parentali o certificati di malattia e, pertanto, il numero si è ridotto solo ed esclusivamente per l’assenza temporanea di questi dirigenti medici pediatri. 

Per quanto riguarda il reparto di Pediatria dell’ospedale “Umberto I” di Siracusa, il numero dei pediatri è di 6, di questi 2 hanno presentato malattia per cui il numero si è attualmente ridotto esclusivamente per la loro assenza.

Per quanto riguarda la Neonatologia e Utin di Siracusa, su 13 unità previste in pianta organica approvata, 11 sono in servizio, 5 di questi hanno presentato congedi e malattia per cui l’Unità operativa si trova ad avere temporaneamente ridotto il numero per la loro assenza. 

Per quanto riguarda la Pediatria dell’ospedale Avola-Noto, il numero del personale medico in servizio è di 7 unità di cui 3 in gravidanza e 4 attualmente in malattia, ridotto in questi giorni a 6 per le dimissioni presentate da un pediatra.

In considerazione che tutte le procedure per sopperire alla temporanea assenza dei pediatri sono state portate a compimento con esito negativo, per la Pediatria di Avola si è provveduto ad incaricare una Ditta esterna per impinguare temporaneamente il personale medico assente. Tutte le altre Unità operative continuano regolarmente a lavorare con il personale in servizio e l’attività tornerà a pieno regime nel momento in cui rientreranno i pediatri attualmente assenti. Tanto si riteneva necessario per chiarire le tante inesattezze che in questi giorni sono state dette a danno dell’immagine dell’Asp e degli utenti”.


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto