Politica

Siracusa, per l’ex Provincia regionale si voterà domenica 19 aprile

SIRACUSA – Terminerà domenica 19 aprile la gestione commissariale del Libero Consorzio comunale di Siracusa, da qualche anno ormai in profondo rosso economico. Il Governo regionale infatti ha fissato per la domenica seguente a quella di Pasqua le elezioni degli enti “intermedi” commissariati ormai da quasi  sette anni. Saranno  di secondo livello e pertanto a recarsi alle urne saranno soltanto i sindaci e i consiglieri di tutti i comuni siciliani. L’ultimo presidente eletto dell’ex Provincia Regionale di Siracusa fu Nicola Bono, che rimase in carica fino al 17 giugno del 2013. Poi, sullo scranno più alto di via Roma (così come nel resto dell’isola) solo funzionari regionali inviati da Palermo.

L’ultimo commissario del Libero Consorzio comunale di di Siracusa sarà quindi con ogni probabilità Domenico Percolla, che si è insediato qualche settimana fa sostituendo Carmela Floreno e che ieri ha incontrato Paolo Ficara e Stefano Zito, rispettivamente parlamentare nazionale e deputato regionale del Movimento 5 Stelle.

“In queste settimane – hanno detto gli esponenti pentastellati – ci siamo  dedicati allo studio di una norma statale che, per la sua portata, potrebbe anche essere denominata salva-Siracusa dopo che a dicembre del 2018 erano stati stanziati 100 milioni extra nel decreto crescita del 2019 a beneficio degli enti in difficoltà. Siamo anche riusciti a fare in modo che venisse accolta la nostra richiesta riguardante il taglio di 80 milioni del contributo alla finanza pubblica che grava sulle ex Province siciliane”.

 


getfluence.com
In alto